Il Sussidiario – Economia e Finanza

Intervista al Professor Mario Baldassarri

«Parlare di un taglio dell’Irpef nel 2018 significa firmare una cambiale a babbo morto. Il governo può anche decidere di ridurla tra 250 anni, ma non è questo lo spirito della legge di bilancio». È il commento dell’economista Mario Baldassarri, ex viceministro dell’Economia e delle Finanze, senatore per due legislature e attualmente presidente del centro studi Economia reale. Secondo fonti di maggioranza e di governo citate dall’Ansa, l’esecutivo starebbe valutando l’ipotesi di mettere nero su bianco nella legge di bilancio 2017 il taglio dell’Irpef che entrerebbe però in vigore nel 2018.

Leggi l’intervista completa a Mario Baldassarri cliccando qui