Mario Baldassarri
Previsioni
ECONOMIA ITALIANA
2019/2023

 

NOTA MARIO BALDASSARRI
TRATTA DAL XIII RAPPORTO DI PREVISIONE SULL’ECONOMIA ITALIANA
PRESENTATO AL CONSIGLIO GENERALE CISL DELL’11 LUGLIO 2019
Ormai da oltre dieci anni, il quadro “esterno” internazionale mostra un elemento strutturale: quando tutto va bene ed il Mondo cresce al 4%, gli USA crescono al 2,5%, l’Eurozona cresce al 2% e l’Italia cresce all’1%; se il mondo rallenta al 2%, gli USA crescono sotto al 2%, l’Eurozona cresce all’1% e l’Italia va a zero o sottozero.
Europa ed Italia quindi dovrebbero dare una risposta a questo dato strutturale senza attribuire la crisi al “resto del Mondo” e senza lanciarsi anatemi assolutori l’una contro l’altra.
Nostre precedenti analisi sui circa venti anni passati mostrano che per ogni 1% in meno di crescita mondiale si determina un effetto di freno sull’economia italiana di circa -0,3% e ogni dieci punti di apprezzamento dell’euro verso il dollaro determinano una ulteriore freno alla crescita italiana di circa il -0,3%. In estrema sintesi quindi questi due elementi “esterni” giocano in negativo sulla nostra crescita per circa lo 0,5%-0,6%…

…Clicca qui per leggere la nota completa del Presidente Mario Baldassarri dell’11 LUGLIO 2019

Clicca qui per leggere il TESTO PREVISIONI XIII RAPPORTO