SIPI
Agosto-Settembre 1993 – Fasciolo VIII-IX
Rivista di Politica Economica

Dall’inizio degli anni ’70, e sempre più progressivamente, nel corso degli anni ’80 l’economia italiana sta di fatto «vivendo»un sottile e perverso «modello»che si è espresso in questi primi anni ’90, in incombenti pericoli di irreversibile crisi reale e finanziaria.

L’«ideabase»del modello è che sia possibile finanziare in deficitla spesa corrente del settore pubblico, determinando quindi una sistema-tica «distruzione»di risparmio ed una conseguente distorsione nell’al- locazione delle risorse da risparmi a consumi….continua a leggere

Clicca qui per scaricare il libro